ARPA – ELENA CASTINI

2020-04-08T13:06:02+00:00

Elena Maria Gaia Castini, nata a Firenze nel 1994, ha iniziato lo studio dell’arpa all’età di cinque anni sotto la guida della prof.ssa Antonella Mantovani.

All’età di otto anni entra al conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze, nella classe della prof.ssa Patrizia Pinto, dove si diploma nel 2012 con il massimo dei voti e la lode, a soli diciassette anni. Successivamente frequenta il Bienno Specialistico in arpa, laureandosi nel febbraio 2016 con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore.Nel marzo 2018 consegueilMaster di II livello in arpa presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma con Emanuela degli Esposti, Laura Papeschi e Marcella Carboni.

Inizia la sua attività concertista fin da giovanissima, sia come solista che in formazioni cameristiche. Collabora con diverse orchestre della Toscana, come l’orchestra Filharmonie di Firenze, l’orchestra del Carmine di Firenze, l’orchestra Nuova Europa, l’orchestra filarmonica di Lucca e l’orchestra sinfonica Città di Grosseto. Con l’orchestra filarmonica di Lucca si è esibita per due anni consecutivi nel dicembre 2017 e nel dicembre 2018 presso la sala dorata del Musikverein di Vienna. Ha partecipato a concorsi e audizioni ottenendo il primo premio al concorso “Firenze Lirica” del 2016, il primo premio al concorso Riviera della Versilia 2018, l’idoneità per l’orchestra giovanile italiana per l’anno 2018 e per l’anno 2019, il secondo premio al concorso Rovere d’oro giovani Talenti 2018 e il primo premio al X concorso internazionale di arpa “M. Tournier”. Con l’orchestra giovanile italiana ha partecipato al concerto di Capodanno 2019 presso il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino diretto dal M° Daniele Gatti.

ARPA – ELENA CASTINI 2020-04-08T13:06:02+00:00

CANTO LIRICO – SOFIA FOLLI

2020-04-08T13:08:09+00:00

Nata a Impruneta (Fi) si laurea in canto con il massimo dei voti e lode presso il conservatorio “Rinaldo Franci” di Siena sotto la guida della Prof.ssa Laura Polverelli. Sofia inizia la sua carriera musicale all’età di cinque anni nel coro di voci bianche di Fiesole partecipando a diverse opere liriche (“la Boheme” “i Pagliacci” e “La Dama di Picche”) in cartellone nelle stagioni del Maggio Musicale Fiorentino. Fin da piccola affianca la passione per la musica a quella per la danza: dall’età di 6 anni fino ai

23 frequenta corsi di danza classica, modern jazz e contemporanea, decidendo poi di dedicarsi pienamente alla musica.

Dal 2001 studia canto lirico con Nicoletta Maggino presso la scuola di musica “Il Trillo” a Firenze. Negli anni colleziona numerose esperienze musicali sia in Italia che all’estero. Appena tredicenne registra l’opera “Il Gabbiano Jonathan Livingston” di Massimo Buffetti, nel 2011 canta all’interno della XI ediz. Del FLORENCE INTERNATIONAL MUSIC FESTIVAL giovani talenti della musica dal mondo.

L’anno successivo si esibisce nell’ambito del progetto “La città degli Uffizi” alla presentazione della mostra “Alessandro Pieroni dall’Impruneta e i pittori della Loggia degli Uffizi”. A novembre 2012 consegue la laurea di primo livello in Arte Musica e

Spettacolo presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna. Ad aprile dello stesso anno prende parte al progetto di collaborazione fra l’orchestra della scuola di musica di Greve in Chianti e l’Universität Mozarteum Salzburg cantando il mottetto “In Furore

Iustissimae Irae” di A. Vivaldi in sale da concerto di grande prestigio. Ha occasione di esibirsi nuovamente a Salisburgo ad agosto 2014 frequentando la masterclass di alto perfezionamento tenuta dal soprano statunitense Helen Donath. Presso il conservatorio partecipa inoltre a diverse masterclass con docenti del calibro di Eva Mei, Renato Palumbo e Ney Rosauro. Sempre nell’estate 2014 si esibisce durante la Festa della Musica a Siena presentando lo Stabat Mater e “La Serva Padrona” di G.B.

Pergolesi (regia di Paolo Micciché) in scena nella sala degli specchi all’Accademia dei Rozzi a Siena. Viene selezionata tra i migliori allievi del conservatorio per partecipare allo spettacolo, scritto e diretto da Paolo Micciché, “Ivresse de l’operà” esportato a

Cannes come apertura al festival “Nuits Musicales du Suquet”. Lo scorso novembre partecipa, insieme all’Orchestra Sinfonica “Rinaldo Franci” diretta da Michele Manganelli, alla prima edizione del festival “Laudetur” promosso dall’Opera Metropolitana di Siena eseguendo il mottetto “Exultate Jubilate” di W. A. Mozart.

Recentemente si è esibita, insieme a Renzo Rubino, all’interno del programma televisivo “Che tempo che fa” diretto da Fabio Fazio su Rai 3. Ha inoltre interpretato Annina ne “La Traviata” di G. Verdi per l’associazione musicale O.M.E.G.A di Firenze.

CANTO LIRICO – SOFIA FOLLI 2020-04-08T13:08:09+00:00

KRISHNA BISWAS – CHITARRA CLASSICA / JAZZ

2020-04-08T13:33:09+00:00

Krishna Biswas è nato a Firenze l’8 luglio 1977 da madre americana e padre indiano. Fin dall’infanzia ha sempre amato la musica ed ha iniziato gli studi di pianoforte all’età di 5 anni sotto la guida del M° Gabriella Barsotti del Conservatorio L. Cherubini di Firenze. A 7 anni ha scoperto la chitarra classica grazie ad un amico di famiglia, il chitarrista compositore M° Ganesh Del Vescovo, con il quale ha studiato otto anni.

A 15 anni Krishna è passato alla chitarra elettrica, suonando con vari gruppi, ed una volta conseguito il diploma al Liceo classico Michelangelo a Firenze si dedica a tempo allo studio della musica ed alla ricerca e sviluppo di uno stile suo proprio.

Oltre che nell’insegnamento privato è impegnato in diverse scuole attive sul territorio fiorentino e toscano, affiancando all’attività professionale quella di collaborazione con gruppi musicali di vario stile, dal Rock al Jazz, sempre attivi in zona.

Dal 2007 Krishna Biswas ha approfondito una ricerca musicale originale che si è concretizzata con la registrazione di diversi dischi che contengono le registrazioni di sue composizioni per solo chitarra acustica. Dalla fine del 2016 pubblica con l’etichetta RadiciMusic Records, sia i suoi lavori successici che quelli precedenti a questa data.

Affianca all’attività live di concerti per solo chitarra o formazioni dedite prevalentemente alla musica jazz, la collaborazione artistica con il Maestro Jazz M° Franco Santarnecchi.

KRISHNA BISWAS – CHITARRA CLASSICA / JAZZ 2020-04-08T13:33:09+00:00

FLAUTO DOLCE, TRAVERSO , FLAUTO JAZZ E STORIA DELLA MUSICA – SEBASTIANO BON

2020-04-08T13:34:50+00:00

Nato a Feltre nel 1966, vive attualmente a Firenze. Dopo aver studiato pianoforte fino all’esame di compimento inferiore, si diploma in flauto traverso, quindi si laurea in Storia della Musica. Frequentati i corsi di jazz del C.A.M., inizia a suonare professionalmente in vari gruppi tra cui “Les Italiens” di Alessandro di Puccio, con cui incide un CD. Fonda poi il quartetto “Les Bon(s) Amis”, nel quale suona flauto e sax tenore, proponendo composizioni ed arrangiamenti propri. Nel 2001 collabora come musicista-attore allo spettacolo “Binario Jazz” di Gaddo Bagnoli. Nello stesso anno partecipa all’incisione del cd “Rosso fiorentino” di Alessandro Fabbri (etichetta Caligola). Nel 2002 ottiene il riconoscimento di “Oustanding musicianship” ai seminari estivi della Berklee School of Music di Boston. Assieme a Francesco Canavese realizza per la compagnia teatrale di Milano “Scimmie Nude” le musiche dell’“Amleto”. Nel 2003 partecipa come solista ospite all’incisione del CD “Sopra le scale” del gruppo Trix di Roberto Andreucci. Nel 2004 fonda assieme a Leonardo Pieri e a Francesca Taranto un trio che propone arrangiamenti in chiave jazzistica di brani progressive rock. Nel 2005 partecipa all’incisione del cd “Lo Spazio Rotondo” del gruppo omonimo di Roberto Andreucci (etichetta Few Notes). Nel luglio 2006 partecipa come solista alla performance di Daniele Lombardi “Effetto Serra”, al giardino di Boboli di Firenze, assieme tra gli altri al percussionista Jonathan Faralli.

Ha frequentato il Biennio Jazz al Conservatorio Cherubini di Firenze, laureandosi con il massimo dei voti. Giornalista, coordina convegni e rassegne, ed ha collaborato con Radio Montebeni, con Rete Toscana Classica, con diverse riviste e con il web magazine “All About Jazz”. E’ coautore, insieme ad Ilaria Bartolini, del volume “Teatri in Toscana – Storia, memorie e protagonisti dei maggiori palcoscenici toscani”, edito da Target nel ’99. Docente di ruolo di musica alle scuole medie, insegna flauto, flauto jazz e storia della musica.

Masterclass con docenti internazionali

FLAUTO DOLCE, TRAVERSO , FLAUTO JAZZ E STORIA DELLA MUSICA – SEBASTIANO BON 2020-04-08T13:34:50+00:00

FLAUTO DOLCE E TRAVERSO- MANUELA ROMANELLI

2020-04-08T13:11:17+00:00

Si diploma con il massimo dei voti al Conservatorio Cherubini di Firenze con il M° Pelli. Consegue il Diploma di Alto Perfezionamento di Flauto e il Diploma Master (menzione di merito) di Musica da Camera in duo con pianoforte presso l’Accademia di Imola con i maestri Cambursano, Valentini, Masi e Trio Altenberg. Ha studiato con M° Pretto, Tonelli e Mazzanti (ottavino). Ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile Italiana diretta da Muti, Abbado, Ferro, Inbal, Tate e di Orchestra di Firenze, Prato, Grosseto, Lucca, Arezzo etc.  E’ stata docente di flauto nelle Smim di Bibbiena e Bucine. Insegna flauto in Casentino e  nei corsi liberi, preaccademici ed ensemble presso  “Il Trillo”di Firenze dal 2008,dove ha creato l’Ensemble di flauti “Flutistes Joyeux” con il quale partecipa a concerti e concorsi ( Primo premio categoria Calcit Arezzo 2017). 

FLAUTO DOLCE E TRAVERSO- MANUELA ROMANELLI 2020-04-08T13:11:17+00:00

PIANOFORTE – LAURA CARAPELLI

2020-04-08T13:12:21+00:00

Prof.ssa, Dott.ssa Laura Carapelli

Musicista, Musicoterapeuta

Diplomata in Pianoforte al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze con Diploma Accademico di secondo livello sotto la guida della Professoressa Alba Maggini e perfezionata col Maestro Marco Vavolo.

Diplomata in Musicoterapia con 110 e lode presso il CEP Corso Quadriennale di Musicoterapia di Assisi (PG).

Iscritta al Registro AIM con il n. 246 (Associazione Italiana Professionisti della Musicoterapia).

Prima classificata vincitrice Borsa di Studio nel Progetto di Ricerca in Musicoterapia presso Ospedale San Donato di Arezzo nel reparto di Neurofisiopatologia Infantile.

Membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Professionale Toscana di Musicoterapia Dinamica “Shir”.

Ricercatrice Musicoterapeuta nel Progetto Kairòs presso l’Ospedale San Donato di Arezzo e di Castiglion Fiorentino nel reparto di Neurofisiopatologia infantile.

Relatrice Musicoterapeuta in Convegni negli Ospedali per i corsi di aggiornamento del personale sanitario con rilascio crediti ECM.

Docente di Pianoforte Classico, Moderno, propedeutica strumentale e solfeggio nelle scuole di Musica di Firenze, concertista in abbazie, teatri e RSA.

Ha svolto attività di docente di musica e direttore corale nelle Scuole Medie.

Ha insegnato “Storia della Musica” al CEPU di Firenze.

Ha effettuato Masterclass di Pianoforte, Fortepiano e Musicoterapia con importanti esponenti di rilievo internazionale.

PIANOFORTE – LAURA CARAPELLI 2020-04-08T13:12:21+00:00

PIANOFORTE – GAIA PALESATI

2020-04-08T13:13:09+00:00

Gaia Palesati inizia lo studio del pianoforte sotto la guida del Maestro F. Caselli, presso l’Accademia Musicale di Firenze. All’età di undici anni viene ammessa al Conservatorio Luigi Cherubini, dove si diploma in pianoforte con il Maestro Giovanni Carmassi. Consegue la maturità classica presso il Liceo Michelangelo di Firenze. Al termine della laurea in pianoforte, si specializza in Musica Vocale da Camera, con il Maestro Leonardo De Lisi, e con i Maestri P. Moll, H. Hudezeck e G. Brandt presso la Hochschule fur Musik und Theater di Lipsia, attraverso il progetto Erasmus. Consegue una ulteriore laurea specialistica, sempre con il massimo dei voti, presso il Conservatorio di Firenze, in Pianoforte accompagnatore e sostituto, sotto la guida del Maestro Andrea Severi, ottenendo per due anni consecutivi la borsa di studio. Vincitrice di un concorso indetto dalla Comunità Europea, lavora al Cairo all’interno del progetto “A Bridge Across The Mediterranean Sea” come pianista e coordinatrice della parte musicale, esibendosi alla Cairo Opera House. Attualmente ha una cattedra di pianoforte presso L’Accademia di Musica Stefano Strata di Pisa e la Scuola di Musica e Arte Il Trillo di Firenze.

PIANOFORTE – GAIA PALESATI 2020-04-08T13:13:09+00:00

PIANOFORTE – ALESSANDRIA DI NARDO

2020-04-08T13:14:00+00:00

Alessandria Di Nardo nasce in 1989 a Montréal, dove inizia lo studio di pianoforte a cinque anni. Da giovanissima si esibisce in concerti e festival nella sua città natale. A diciotto anni entra nella facoltà di musica dellʼuniversità piu importante del Canada- McGill University. Lì studia con Marina Mdivani, allieva di Emil Gilels.

Alessandria partecipa in master class con pianisti di livello internazionale quali Anton Kuerti, Emil Naoumoff, Jin Jiu e Daniel Pollack.
In 2012, subito dopo aver ottenuto la Laurea in Pianoforte Solistico dallʼUniversità McGill, si trasferisce a Firenze per studiare pianoforte con Maestro Giuseppe Fricelli e fortepiano con Maestro Stefano Fiuzzi al Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini”, dove completa gli studi di laurea di secondo ciclo ricevendo il Diploma Accademico di II livello.

In Italia, partecipa in numerosi concorsi nazionale riportando risultati notevoli e premi speciali come solista e con il duo Ma Mère lʼOye: 1° Classificato Concorso Pianistico Nazionale Giovani Musicisti Città di Bardolino “Jan Langosz” nelle categorie di pianoforte solistico e pianoforte a quattro mani ; 1° Classificato Concorso Pianistico Nazionale “Vito Frazzi” nella categoria di pianoforte a quattro mani.

Alessandria si esibisce come solista e come musicista da camera in concerti e festival importanti in Italia, Inghilterra, Francia, Malta, Ungheria, e Danimarca.
Dal 2015 Alessandria si dedica al compositore francese Erik Satie, partendo con una performance completa di Vexations, una esecuzione di 15 ore nel cortile di Palazzo Strozzi. Ha organizzato diversi concerti dedicato al compositore, collaborando anche con attori e scrittori del territorio fiorentino. Nel 2018 ha lavorato con Ari Benjamin Meyers, compositore americano di fama internazionale, per il festival Sonic Somatic dove ha eseguito Vexations II, opera ispirata dal Vexations di Satie, alle Serre Torrigiani a Firenze.

Da diversi anni Alessandria lavora come docente di pianoforte, musica da camera e teoria musicale in diverse scuole di musica fiorentine, nonché si occupa attualmente dell’educazione musicale della prima, seconda e terza elementare all’Istituto Bilingue Kindergarten di Firenze. Fa parte del corpo docente alla Scuola di Musica il Trillo dal 2018.

PIANOFORTE – ALESSANDRIA DI NARDO 2020-04-08T13:14:00+00:00

PIANOFORTE – MARIA CLARA MEDINA

2020-04-08T13:14:37+00:00

Diplomata in pianoforte al Conservatorio di Firenze con C. Saldicco e in musica da camera con Piernarciso Masi all’accademia “Incontri con il maestro di Imola”.  Si è perfezionata con V. Berman. Si è laureata con il massimo dei voti in Filosofia con il prof. S. Givone presso l’Università degli Studi di Firenze, con una tesi sul rapporto che intercorre tra filosofia e musica. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali posizionandosi sempre nelle prime posizioni. Ha frequentato i corsi della Sommerakademie di Salisburgo con S. Perticaroli, masterclass con Piernarsciso Masi e Aquiles Delle Vigne. Si è esibita in diverse città sia in formazione solistica che cameristica sia in Italia che all’estero (Lugano, Trani, Parigi, Firenze, Salisburgo, Roma etc). Affianca all’attività concertistica l’attività didattica insegnando pianoforte e musica da camera. Contemporaneamente, organizza concerti, masterclass di alto perfezionamento, e seminari di didattica della musica, corsi di musica. Svolge attività di formazione in diverse Scuole Statali, in collaborazione con il Comune di Firenze e il Provveditorato agli Studi. Dirige la Scuola di Musica Il Trillo.

PIANOFORTE – MARIA CLARA MEDINA 2020-04-08T13:14:37+00:00

PIANOFORTE, GIOCORCHESTRA – MATTEO DENTELLATO

2020-04-08T13:15:19+00:00

Diplomato in pianoforte, si è perfezionato con importanti musicisti seguendo i “Corsi Internazionali di Interpretazione musicale” presso il Conservatorio “Morlacchi” di Perugia tenuti dal maestro Guido Agosti, il corso di “Composizione e Analisi del Teatro Musicale Contemporaneo” presso la Scuola di Musica di Fiesole tenuto dal maestro Sylvano Bussotti e i corsi di “Composizione Contemporanea” presso l’Accademia Musicale Pescarese tenuti dal maestro Franco Donatoni; successivamente ha seguito i “Seminari di Musica Elettronica” all’IRCAM di Parigi. Tiene concerti sia solistici che in organici di vario genere spaziando dalla musica classica alla contemporanea e dalla musica popolare al rock e al jazz partecipando a numerose manifestazioni. Viene selezionato tra i giovani pianisti emergenti registrando un concerto per la R.A.I. Nell’ambito della musica contemporanea ed elettronica ha tenuto concerti con varie formazioni e composto musiche per teatro e spettacoli di danza. In qualità di direttore del “Centro Cultura Contemporanea” di Firenze è stato invitato a scrivere “ambientazioni sonore” per le installazioni di giovani artisti di Berlino e ha scritto musiche per diverse pubblicità radiofoniche. Oltre all’attività concertistica si specializza in didattica della musica seguendo numerosi corsi di aggiornamento sulle nuove metodologie didattiche per l’infanzia con insegnanti italiani e francesi. In collaborazione col Comune di Firenze ha realizzato molti progetti di teatro musicale per l’infanzia presentando rassegne per bambini di 2/4 anni in molte scuole e realizzando percorsi formativi, per bambini e genitori, sul rapporto letteratura infantile e musica. Suoi lavori sono stati presentai, tra l’altro, al Palazzo delle Esposizioni di Roma ed al Teatro Comunale di Firenze. Attualmente è di direttore della Scuola di Musica “Il Trillo” di Firenze, direttore artistico del “Florence International Music Festival: giovani talenti della musica dal mondo”. Si occupa di relazioni internazionali con diversi istituti musicali e università americane per la realizzazione di progetti musicali per giovani musicisti.

PIANOFORTE, GIOCORCHESTRA – MATTEO DENTELLATO 2020-04-08T13:15:19+00:00
Load More Posts